fondo Danilo Dolci   In data 23 maggio 2006, anniversario della strage di Capaci, il Fondo Danilo Dolci ha sottoscritto con
la Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus una convenzione in forza della quale a seguito di un versamento iniziale di 26.000 euro,
successivamente aumentato ad oltre 38.000 euro da una donazione degli Eredi di Piero Bariati,
la Fondazione erogherà un contributo annuo di 5.000 euro per il Bando del Fondo Danilo Dolci per progetti atti a promuovere
la cultura della legalità e della nonviolenza nella Provincia di Varese, nonché erogherà ogni due anni il premio di 4.000 euro
per il vincitore del Premio Biennale Fondo Danilo Dolci per la legalità e la nonviolenza in memoria di Piero Bariati.
     
  presentazione   progetti finanziabili
       
 
finalità del fondo
progetti finanziabili
criteri di priorità
pieghevole FDD
 
  • corsi di formazione e di aggiornamento per docenti,
• laboratori di maieutica dolciana, di gestione del
conflitto, di sperimentazione del metodo decisionale del consenso
• convegni, seminari, conferenze, ecc.;
• inchieste, analisi, monitoraggi, ecc.;
• produzione, pubblicazione e diffusione di materiale cartaceo, radiotelevisivo,
audiovisivo, digitale, edizioni di stampe periodiche e non, ecc.;
• attivazione di un sito internet e/o blog e/o rete informatica interattiva;
• campagne, manifestazioni,spettacoli, concorsi, festival, mostre, ecc.;
• promozione di scambi e gemellaggi,turismo sociale e responsabile
nei territori storicamente colpiti dal fenomeno mafioso;
• raccolta pubblica di donazioni anche attraverso premi, lotterie, aste, ecc.,
a favore della Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS
vincolate alla finalità del Fondo Danilo Dolci;
il tutto sia in campo strettamente culturale che artistico e/o sportivo.